Digitalizzazione: panoramica attuale e visione futura

Per definizione, con digitalizzazione si intende la raccolta e l’elaborazione di dati analogici e la loro successiva memorizzazione su un supporto digitale. Quello che in un primo momento suona molto teorico e tecnico, è ormai prassi corrente da anni – grazie soprattutto agli smartphone. Oggi lavoriamo da casa, prenotiamo voli, calcoliamo itinerari stradali e facciamo sapere agli altri dove ci troviamo in un preciso momento: tutto tramite il telefonino o il tablet e, di conseguenza, grazie alla digitalizzazione.

Rapido sviluppo

Nonostante la digitalizzazione sia un fenomeno relativamente giovane, è già onnipresente nella quotidianità. Ad esempio, alcuni elettrodomestici come il forno o la lavatrice si possono accendere e spegnere sfiorando con un dito lo smartphone o il tablet: un vero valore aggiunto, in un mondo in cui il tempo diventa sempre più prezioso. Oltre all’aspetto pratico e temporale, la digitalizzazione consente anche un risparmio di risorse finanziarie, con particolare riferimento ai costi energetici. E così, si può regolare comodamente il riscaldamento della casetta di vacanza al livello desiderato il giorno prima di arrivare, in modo da trovare la temperatura più gradevole possibile per iniziare le ferie.

Un comfort ancora maggiore lo fornisce la messa in rete dei singoli componenti intelligenti. Un buon esempio di come viene usata quotidianamente l’interconnessione è la domotica, parte fondamentale della casa intelligente. In questo ambito, i dispositivi di ombreggiatura reagiscono ai cambiamenti meteorologici. Se la temperatura esterna sale di un certo valore, le tapparelle si chiudono automaticamente, garantendo così una temperatura interna gradevole, risparmiando energia e, di conseguenza, denaro sonante. Le impostazioni predefinite possono essere modificate e adattate in qualsiasi momento via telefonino cellulare. Questa indipendenza da un luogo e da un orario rappresenta uno dei grandi vantaggi della digitalizzazione.

Futuro intelligente

Analoghe fasi di sviluppo sono attese anche in futuro. Infatti, il potenziale della digitalizzazione è tutt’altro che esaurito. In futuro, a plasmare le nostre vite saranno specialmente le cosiddette «case intelligenti», ossia abitazioni completamente automatizzate.  Se la digitalizzazione dovesse espandersi ulteriormente in modo altrettanto rapido, innovazioni tecniche come i frigoriferi «pensanti» – che inviano la lista della spesa al telefonino – non saranno più per un futuro remoto.

Chiudi l’articolo
09. gennaio 2017
Potrebbe interessarti anche questo articolo