1. Molte prese di corrente

La luce artificiale ha bisogno di allacciamenti: in caso di nuova costruzione è meglio prevedere qualche presa di corrente di più.

2. Luci di diverso tipo

A volte abbiamo bisogno di più luce, a volte di meno luce… a dipendenza di quel che facciamo. La soluzione è una combinazione di lampade di differente intensità e colorazione. Le luci vanno distribuite in tutta la stanza.

3. Creare isole di luce

Una stanza chiara e senza ombre ha un aspetto monotono e poco accogliente. Create, dunque, delle isole di luce e assicuratevi che vi siano anche delle aree meno illuminate. Ciò rende l’atmosfera più variata.

4. Porre accenti luminosi

La luce deve fare effetto. Date prova di coraggio nel creare uno scenario ed evidenziare un elemento che vi sta particolarmente a cuore, come per esempio un quadro o una scultura. Se necessario, è sempre possibile spegnere quell’accento luminoso.

5. Lampade schermate

Niente è più fastidioso del guardare diritto verso una lampada da tavolo o un faretto, perché ci si sente perforare l’occhio. Perciò, al momento dell’acquisto assicuratevi che la lampadina sia schermata.

6. Sensore di movimento in corridoio

Avete già provato a cercare l’interruttore in corridoio di notte o siete già inciampati sulle scale buie della cantina? I sensori di movimento abbinati alla luce del corridoio evitano gli incidenti domestici.

Chiudi l’articolo
27. aprile 2014
Potrebbe interessarti anche questo articolo