Piccole lampadine dal grande futuro

I LED, abbreviazione del termine inglese Light Emitting Diode, sono combinazioni di semiconduttori che convertono direttamente l’elettricità in luce. Una tecnica che fu sviluppata già nel 1906 dalla General Electric, ma che per molto tempo fu trascurata. In pratica, i LED erano usati soltanto per le spie luminose rosse, verdi e blu degli elettrodomestici e per l’illuminazione natalizia.

Tuttavia, 15 anni fa, con lo sviluppo del primo diodo che emetteva luce bianca, la tecnologia LED ha rivoluzionato il mondo dell’illuminazione. E se solo fino a pochi anni fa questa sorgente luminosa costava molto e produceva ancora troppo poca luce, diffondendo una fredda luce bianca, oggi è conveniente, estremamente luminosa e disponibile anche con luci calde.

Sostenibilità

In fatto di efficienza energetica la tecnologia LED non ha concorrenti. Rispetto a una lampadina a incandescenza con la stessa intensità luminosa, un diodo consuma fino al 90 percento di corrente in meno. Questo accade perché l’energia assorbita viene quasi completamente convertita in forza luminosa, invece di disperdersi perlopiù sotto forma di calore.

Benché al momento dell’acquisto i diodi luminosi siano leggermente più cari delle lampadine convenzionali, le superano di gran lunga in termini di durata di funzionamento, che è stimata in oltre 50 000 ore. Ossia molto di più di tutte le altre lampade e lampadine esistenti. La sostituzione della lampadina diventa quindi superflua, con la conseguente eliminazione dei costi di manutenzione. Un altro vantaggio: alla scadenza delle 50 000 ore, la luce non scompare completamente, ma scende gradualmente al 70 percento dell’intensità originale.

Oltre all’elevata efficienza energetica e alla lunga durata di vita, i LED sono prodotti nel rispetto dell’ambiente e senza sostanze nocive. Di conseguenza si possono smaltire con i normali rifiuti domestici.

Enorme potenziale

Già oggi i LED sono disponibili con luci dalle tonalità calde. Benché tuttora non raggiungano il calore della luce di una lampadina a incandescenza o di una lampada alogena, il potenziale dei LED è tutt’altro che esaurito. Se lo sviluppo proseguirà così velocemente, tra pochi anni le temperature di colore non rappresenteranno più un problema. Per quanto concerne l’intensità, i LED sono già adesso molto potenti e diffondono luminose sfumature. Una casa, un appartamento o anche solo una camera possono risaltare perfettamente. Pertanto, l’impiego dei LED su vasta scala farà presto parte della vita quotidiana di architetti e designer d’interni.

In futuro, concetti come sostenibilità e coscienza ambientalista saranno sempre più radicati. Dopo oltre 130 anni, sull’era della lampadina a incandescenza è calato il sipario e sul palcoscenico è salito da protagonista il LED a basso consumo energetico. L’enorme potenziale di risparmio energetico e le variegate possibilità di utilizzo, ne fanno la più grande svolta dall’invenzione della lampadina.

Già oggi proprietari di case e inquilini riflettono su come contrastare il costante aumento dei costi energetici. I LED aprono nuove prospettive, oltretutto senza sacrificare il comfort. Se avete domande sui LED, rivolgetevi al vostro partner ELITE Elettro. Vi presenterà l’intera gamma di diodi luminosi con i relativi dispositivi di installazione. Lascatevi consigliare e provate come la vostra casa potrà apparire sotto la luce della tecnologia di illuminazione del futuro.

Chiudi l’articolo
27. aprile 2014
Potrebbe interessarti anche questo articolo