Condizioni di mercato favorevoli per la proprietà abitativa

Il volume del fatturato annuo dell’industria edile svizzera si attesta a circa 60 miliardi di franchi. Rispetto all’anno precedente, nel 2017 la spesa per l’edilizia è cresciuta dello 0,8%. A prima vista questo dato può sembrare modesto, ma in realtà corrisponde a quasi 500 milioni di franchi. A ciò si aggiunge che da anni l’inflazione, e quindi la perdita di potere d’acquisto, è pari a zero o addirittura inferiore.

Situazione economica stabile per l’edilizia svizzera

Da quasi un decennio la congiuntura economica in Svizzera è molto favorevole. Durante lo stesso periodo, in Europa la crescita è andata piuttosto a rilento e dopo la repentina perdita di valore dell’euro si era parlato addirittura di crisi. La Banca centrale europea era dovuta intervenire per sostenere il corso della moneta unica e per diverso tempo ha inondato di liquidità i mercati finanziari, al fine di stimolare la congiuntura. Di conseguenza i crediti sono diventati molto a buon mercato e in Svizzera i tassi ipotecari hanno toccato il livello più basso della storia. Anche i prezzi di costruzione sono rimasti stabili. Al contrario, i prezzi per l’acquisto di superfici e terreni hanno continuato a salire, sebbene negli ultimi anni si sia registrato un ristagno. L’attuale alta percentuale di abitazioni vuote è un indizio che ci stiamo avvicinando all’apice. E c’è da attendersi un’inversione di tendenza anche per quanto riguarda i tassi ipotecari, per i quali si prevede un aumento a medio-lungo termine. Pertanto, chi desidera investire in una casa di proprietà non dovrebbe aspettare troppo.

Mercato redditizio per nuove costruzioni e ristrutturazioni

Ogni anno in Svizzera si costruiscono circa 14 500 nuovi edifici. Questa crescita si concentra soprattutto nelle case plurifamiliari. In parole povere: si costruisce un numero maggiore di appartamenti in un numero minore di edifici. Si registra invece una stagnazione per quanto riguarda le case unifamiliari. Quelle di nuova costruzione sono infatti diminuite del 10% su scala nazionale. In questo segmento sussistono però grosse differenze cantonali: ad esempio nel Canton Zurigo si registra un +10%. 

Accanto alle nuove costruzioni, anche le ristrutturazioni rappresentano un mercato redditizio. Nel 2015, quasi il 34% di tutte le spese per l’edilizia erano da ricondurre a ristrutturazioni. Un grosso potenziale in questo segmento è costituito dai molti vecchi edifici bisognosi di risanamento. A ciò si aggiunge il fatto che con il costante progresso tecnologico in campi quali la digitalizzazione, la tecnologia solare o l’isolamento termico, anche gli edifici nuovi invecchiano relativamente in fretta.

Misure di costruzione personalizzate

Pensare di investire in una proprietà abitativa può rivelarsi conveniente sotto diversi aspetti. Oltre alle condizioni di mercato favorevoli, bisognerebbe considerare anche i benefici a lungo termine.

Per quanto riguarda il consumo energetico, alcuni accorgimenti edili possono essere vantaggiosi proprio negli edifici più vecchi. Infatti, essi generano minori spese accessorie ed aumentano l’attrattiva dell’immobile. Inoltre, tramite tecniche di risanamento sostenibili con materiali di qualità superiore si possono ridurre i costi di riparazione a lungo termine. A ciò si somma il fatto che in Svizzera vengono proposti innumerevoli programmi per promuovere l’efficienza energetica e le energie sostenibili. Tali misure di costruzione sono sostenute da Confederazione, Cantoni, Comuni, fornitori di energia ed anche da istituzioni private. A causa della grande varietà di programmi d’incentivazione, a volte locali, vale la pena informarsi con largo anticipo.

Un buon consiglio vale oro

Chi intende investire in una ristrutturazione o addirittura in una nuova costruzione, non può esimersi dal consultare lo specialista. Oltre all’aspetto finanziario, si dovrebbe integrare al più presto nella pianificazione anche la parte tecnica. Il vostro elettricista sa quali misure di costruzione sono vantaggiose e quali soluzioni sono le più adatte al caso specifico. Grazie alle nuove tecnologie, gli edifici esistenti possono essere portati all’ultimo standard con relativamente pochi sforzi. E ciò non si ripaga solo finanziariamente, ma contribuisce in modo significativo anche al comfort abitativo e alla sicurezza tra le mura di casa.

Nella prossima puntata del nostro reportage sull’industria dell’edilizia scoprirete su quali servizi concreti del vostro elettricista potete contare. E come potete risparmiare denaro sonante grazie a una consulenza ottimale.

Chiudi l’articolo
14. gennaio 2019
Potrebbe interessarti anche questo articolo